Il Mosnel Brut - Vannini Rappresentanze Firenze

Vai ai contenuti

Menu principale:

Franciacorta DOCG Brut s.a                                
Collocazione geografica delle uve ed esposizione: Nei nostri vigneti nel Comune di Passirano,

pede collina di Monterotondo e Fantecolo con esposizione Est – Sud/Est
Tipologia terreno: Piane e ondulazioni interne del morenico, di media fertilità, sciolto, con scheletro
di media profondità
Nome del vigneto: Larga Cani, Mosnel, Camilì e Tesa
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Resa per ettaro: 80 quintali di uva per ettaro = 52 ettolitri per ettaro
Vendemmia: Vendemmia manuale in casse tra fine agosto e la prima decade di settembre
Vinificazione: In bianco, in pressa pneumatica con separazione della I e II spremitura. Dopo 12 ore
di decantazione a 13‹ C, inoculo di lieviti selezionati per la fermentazione parte in vasche di acciaio
inox a temperatura controllata e parte in botti di rovere di piccole dimensioni (30%). Malolattica e
travaso precedono lfassemblaggio della Cuvée che a Marzo, aggiunto lo gsciroppo di tiraggioh, viene
imbottigliata, tappata con il tappo a corona e coricata in catasta per la presa di spuma.
Maturazione ed Affinamento: Le bottiglie accatastate restano almeno 24 mesi nei locali delle
seicentesche cantine prima del gremouageh. Successivamente sboccate e dosate gBruth ricevono il
tappo a fungo e la gabbietta. Almeno due mesi di affinamento ulteriore è infine necessario prima di
immettere questo Franciacorta sul mercato.
Gradazione alcolica: 12,5 % vol.
Vitigni: 60 % Chardonnay - 30 % Pinot Bianco - 10% Pinot Nero
Prodotto per la prima volta nel: 1979
Produzione media annuale di bottiglie: 10.000 Demi - 130.000 bottiglie - 6.000 Magnum

Torna ai contenuti | Torna al menu